La fondatrice

Angela Silvia Paradiso

L'idea della Fabbrica é nata dal principio che nessuno cambia senza un'opportunitá

DSC09082.jpg

 

Impegnata da oltre 20 anni nei processi di accoglienza a favore di donne, ragazzi, ragazze, bambini e bambine. 

Sempre alla ricerca di metodologie innovative che possano fare la differenza nei processi di empowerment e di cambiamento, soprattutto in tutte quelle storie di vita in cui cambiare appare difficile. 

Si definisce un'operatrice di strada. 

E' assistente sociale, pedagogista, counselor e mediatrice familiare.

Nel 2014 fonda, con un piccolissimo gruppo, la cooperativa sociale Il Faro, con l'obiettivo di individuare strategie innovative per rendere le comunità di accoglienza non solo basate sui principi dell'accoglienza attiva, ma anche sui principi della sostenibilità, ibridando l'accoglienza sociale con quella turistica ed attivando processi di inclusione sociale e lavorativa in contesti esperienziali e non formali.

La Fabbrica del Farò è fondata in quanto espressione dell'innovazione sociale che permetterà la trasformazione dei luoghi e delle metodologie di accoglienza.